“ISCRIZIONE” AIRE E ACCERTAMENTI FISCALI!

PROCIDAVIVONE&PARTNERS ® | Iscrizione AIRE, residenti all’estero e accertamenti fiscali.

Il trasferimento della residenza all’estero, che sia per motivi di lavoro, svago o familiari, è un passo delicato che richiede grande attenzione. Purtroppo, sempre più spesso si verificano errori e/o omissioni da parte dei contribuenti su questo argomento, che possono portare a pesanti sanzioni da parte dell’amministrazione finanziaria. In questo breve video, esploreremo i punti cruciali di questo argomento, sperando di aiutarti a evitare errori costosi.

Partiamo dalla base, dall’AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all’estero), un registro che contiene i dati dei cittadini italiani che hanno trasferito la loro residenza all’estero. Chi è tenuto all’iscrizione all’AIRE e chi non lo è? Affrontiamo anche le implicazioni fiscali per i cittadini italiani espatriati e iscritti all’AIRE, insieme alle conseguenze di una mancata iscrizione. In tal caso, il trasferimento all’estero del contribuente non rileva ai fini fiscali, e questo può portare a contenziosi con l’amministrazione finanziaria.

Concludiamo sottolineando l’importanza della corretta gestione del trasferimento della residenza fiscale all’estero, evidenziando che tale trasferimento non rileva fiscalmente fino alla cancellazione dall’anagrafe di un comune italiano e all’iscrizione all’AIRE. Se stai considerando un trasferimento all’estero, prestare attenzione a questi dettagli può aiutarti a evitare problemi futuri con l’amministrazione finanziaria.

Iscrizione AIRE residenti all’estero e accertamenti fiscali. Scopri di più e guarda il video.

Iscriviti ai nostri canali per non perdere i nostri aggiornamenti
🔴 YouTube
🔵 Facebook
🟤 Telegram

Per ulteriori Informazioni
📶 https://www.studioprocidavivone.it
📧 segreteria@studioprocidavivone.it
☎️ +39 089 7728531

PROCIDAVIVONE&PARTNERS ®
Dott. Antonio Procida

Condividi su:
Scroll to top
Procida Vivone & Partners

GRATIS
VISUALIZZA